prev next

PROSECCO E POP CORN

dal 13 gennaio 2014 al 19 marzo 2014
a cura di FABRIZIO BELLOMO

proseccopopcorn.com
logo_prosecco_small

III FOCUS: PELLICOLE

12 MARZO 2014 ore 21
(Non è ancora domani) La pivellina, Tizza Covi, Rainer Frimmel, 100’, 2009

17 MARZO 2014 ore 21
La bocca del lupo, Pietro Marcello, 76’, 2009

19 MARZO 2014 ore 20
No quarto da Vanda, Pedro Costa, 179’, 2000

scarica la locandina
Se generalmente le gallerie d’arte contemporanea propongono mostre nel solco della tradizione e della loro natura di spazio espositivo,
c’è chi sceglie di affiancare alla pittura di giovani artisti o al lavoro di autori più affermati una rassegna di video d’autore e film documentari. Prosecco e pop corn nasce appunto dal desiderio della Galleria Giovanni Bonelli di voler ampliare i propri confini di azione e discussione e dall’interesse di Fabrizio Bellomo (artista e video-maker) di riunire all’interno di un format curatoriale una serie di opere video e film particolarmente vicini alla sua ricerca.
Scegliendo l’immagine come linguaggio di studio, documentazione e comunicazione nel contesto che ci circonda, questa piccola selezione affronta il linguaggio del video attraverso le sue molteplici sfaccettature. A metà tra una mostra di video-arte e una rassegna cinematografica.

Il programma, ideato e curato da Fabrizio Bellomo, si articola in tre momenti distinti, volti ad un’analisi della rappresentazione attraverso punti di vista differenti. Le parti sono studiate in modo da essere concatenate fra loro, così da seguire delle linee guida che solitamente si addicono più al format del saggio editoriale che a una rassegna video.

A tutti sarà consentito sorseggiare un bicchiere di prosecco e sgranocchiare pop corn omaggio della casa.
I FOCUS: AGRODOLCE
Mette in relazione docu-film e video d’artista. Si vede un’immagine che sembra ribellarsi a se stessa, in modi più e meno violenti, spaziando
da temi di attualità politica e sociale a fenomeni di costume e ricerche d’archivio.
scarica la locandina

30 OTTOBRE / 4,6 NOVEBMRE 2013
*Introduzione al primo focus Agrodolce (Undo.net) http://bit.ly/15Vmd8n
*Conversazione tra Fabrizio Bellomo (curatore della rassegna) e Sergio Giusti(studioso e docente di Fotografia) su Undo.net http://bit.ly/J5nz5X 
*Conversazione tra Fabrizio Bellomo (curatore della rassegna) e Bruno Di Marino (studioso dell’immagine e dell’audiovisivo) http://bit.ly/KHYY8Q
II FOCUS: SPECCHIO RIFLESSO

Più discorsivo, mostra esempi diversi di “spettatore di fronte allo schermo”, impegnato a guardare una rappresentazione e di conseguenza a viverla.
I vari modi dell’uomo di rapportarsi con la tecnologia e in particolare con quella porzione più legata alle immagini, sono indagati attraverso una serie di video d’artista.
13 GENNAIO 2014 ore 21
Reverse television, Bill Viola, 15′, 1984

Immersion, Robbie Cooper, 3’48″, 2009

Immersion: Porn, Robbie Cooper, 18’24″, 2009

Movience, Marco Calò, 5’40’’ 2013

direttamente dal web:

HalfLife (Surveillance, Game Engine, & Garden Grove channels), Marco Brambilla, 2002

Ten minutes Older, Herz Frank, 1978

King Kong 3D, spot pubblicitario, 2011

scarica la locandina
*Conversazione tra Fabrizio Bellomo (curatore della rassegna) e Luca Panaro (critico, curatore e docente di fotografia e arte contemporanea) su Undo.net http://bit.ly/KHYY8Q

 

***
da un’idea di CHIARA BUZZI
a cura di FABRIZIO BELLOMO
allestimento ITALIANOBUONANNO
community partner
UNDO.NET
si ringraziano
CAREOF/DOCVA e il Master in Photography and Visual Design, Forma – NABA
FABRIZIO BELLOMO, Bari – 1982
Artista, regista, curatore e ricercatore indipendente.
Dopo la laurea in Disegno Industriale presso la facoltà di Architettura di Firenze, frequenta il master in Fotografia di NABA e Forma a Milano in seguito a una borsa di studio ricevuta dalla sua regione, la Puglia.
Fra gli ultimi progetti:nel 2012 viene selezionato per il 34e Cinemed Festival International du Cinéma Méditerranéen de Montpellier e vince a Roma il Premio Celeste con il video 32 DICEMBRE; nello stesso periodo viene selezionato dal Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo per il progetto d’arte pubblica ART AROUND immagini per lo spazio pubblico. Nel 2011 realizza, con Bruno Barsanti, il progetto d’arte pubblica AMARELARTE nel porto antico di Bari, viene invitato da Luca Panaro alla mostra SULLA FOTOGRAFIA presso la Rocca Malatestiana di Fano e da Francesco Zanot alla mostra MILANO, UN MINUTO PRIMA presso la Fondazione Forma di Milano. Al momento è impegnato nella realizzazione del suo primo lungometraggio.