GIULIO TURCATO + Biografia

Giulio Turcato (Mantova, 1912- 1995, Roma)

Figura tra le più importanti del panorama dell’astrattismo italiano del secondo dopoguerra, Turcato tiene le prime personali presso gallerie di rilievo a Milano, Roma e Venezia dal 1947 con il Gruppo Forma (insieme a Dorazio, Perilli, Guerrini). Dopo la prima partecipazione alla Biennale di Venezia del 1948 (“Il fronte nuovo delle Arti”), sarà presente nella Manifestazione ogni biennio fino al 1958 e poi ancora nel 1966, 1972, 1982, 1988 e 1993 (per un totale di 11 presenze). Tra le prestigiose sedi che hanno ospitato sue mostre (sia personali che collettive) citiamo soltanto: Documenta di Kassel del 1959; Pac di Milano (1988) e il Guggenheim di New York (1994).

Mostra le prossime 5 immagini di GIULIO TURCATO